Danza degli Spiriti

Gionni Di Clemente        guitarist, composer and arranger

Danza degli Spiriti

  • Release date: 2006-11-30
  • Label: Dodicilune Records
  • Catalog #: ED 227

danza degli spiriti

Tracklisting

Name Artist Time Price
1 Cliffs of Moher (instrumental) Gionni di clemente 8:19 $0.99 View In iTunes
2 Musica (instrumental) Gionni di clemente 6:38 $0.99 View In iTunes
3 Epitaffio (instrumental) Gionni di clemente 6:43 $0.99 View In iTunes
4 Tango (instrumental) Gionni di clemente 5:46 $0.99 View In iTunes
5 Afida (instrumental) Gionni di clemente 6:07 $0.99 View In iTunes
6 Jorma (instrumental) Gionni di clemente 4:39 $0.99 View In iTunes
7 Danza degli Spiriti (instrumental) Gionni di clemente 4:31 $0.99 View In iTunes
8 Moira (instrumental) Gionni di clemente 3:40 $0.99 View In iTunes
9 Fantasia (instrumental) Gionni di clemente 9:36 $0.99 View In iTunes
10 Ninna Nanna (instrumental) Gionni di clemente 3:39 $0.99 View In iTunes
10 Songs

 

Album Reviews

Estratti Recensioni

….un disco estremamente intimo, elegante, della World Music più leggibile ed apprezzabile. Di Clemente è senza dubbio un musicista ricettivo a 360 gradi rispetto alle tradizioni musicali delle culture tangenti la nostra…
Si resta affascinati subito, non appena si comincia l’ascolto, dalle sonorità leggiadre che caratterizzano ogni singolo brano del disco. Si tratta di una musica suadente, certo influenzata da più aree geografiche eppure, nel suo intimo, così squisitamente mediterranea e solare, persino nei momenti dove il compositore sembra voler trasmettere più cupezza.
Non esito ad incoraggiare un lavoro come questo, essendo profondamente convinto della necessità di una musica che passi dapprima per il cuore e non solo per la ragione.
Il disco di Gionni Di Clemente sembra incarnare questa idea. Le dieci tracce che lo compongono sono un susseguirsi di piccoli gioielli che entusiasmano e coinvolgono l’ascoltatore
In summa, il disco dell’ensemble di Di Clemente è una piccola opera d’arte….
(Achille Zoni per Jazzitalia)

Danza degli spiriti è senza dubbio un piccolo capolavoro sia per gusto che per le qualità degli interpreti, dove finalmente alla tecnica individuale viene preferita la volontà e il piacere comune di creare qualcosa di gradevole e raffinato mettendo da parte inutili virtuosismi, caratteristica (ahinoi) sempre più difficile trovare nelle produzioni moderne.
(Luca Labrini, Jazz Convention)

Musica cameristica, con molta progettualità scritta ed altrettanta improvvisazione, per certi aspetti vicina alla poetica degli Oregon, ma con forti ispirazioni mediorientali che si fondono in un lirismo nostrano: questa, per grandi linee, la cifra del quintetto messo capitanato dal chitarrista e virtuoso di strumenti a corda (qui suona anche oud e sitar) Gionni Di Clemente.
(Neri Pollastri, All-Abaut-Jazz)

Un world jazz elegante, che unisce in composizioni originali del leader il portato mediterraneo e mediorientale con la musica eurocolta, le sonorità ispaniche con gli accenti sudamericani del tango e della bossa, e altro ancora.
Musicista personale e versatile, Di Clemente è molto efficace alla sei corde..
(jazzmagazine ,24feb 2007)

Gionni Di Clemente è uno specialista di tutti gli strumenti a corda…..elabora un personale stile compositivo e improvvisativo, caratterizzato dalla fusione di forme espressive diverse
(Renato Trevisani, Suono marzo 2007)

L’apertura di “Danza degli Spiriti” introduce perfettamente nella filosofia musicale di Gionni Di Clemente, un pensiero intriso di cultura “dell’altro”, della diversità vista come ricchezza.
(MarcoLeopizzi,musicaraund.net)

danza degli spiriti

Out now

You can purchase this album from

Dodicilune iTunes